Furlan: La memoria non è un gesto rituale ma garanzia di futuro
TORNA INDIETRO

Furlan: La memoria non è un gesto rituale ma garanzia di futuro

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 28 Maggio 2020

“Non è un gesto rituale ma identitario ricordare quello che accadde a Brescia quella mattina di 46 anni fa”, ha sottolineato la leader Cisl nel suo intervento video per il 46° anniversario della strage di Piazza della Loggia.

“Significa ricordare la garanzia di un futuro migliore, i valori della democrazia, le lotte operaie per le conquiste che hanno caratterizzato la nostra storia e che desideriamo tramandare ai giovani, insieme al bisogno di ricercare sempre la verità e la giustizia”.