Casa: importanti novità nella legge di conversione del Decreto ‘Cura Italia’
TORNA INDIETRO

Casa: importanti novità nella legge di conversione del Decreto ‘Cura Italia’

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 24 Aprile 2020

Novità nel ‘capitolo casa’ della conversione in legge del Decreto ‘Cura Italia’. Il Sicet, il sindacato inquilini casa e territorio della Cisl, segnala che la sospensione di tutte le esecuzioni immobiliari, inizialmente prevista fino al 30 giugno, è stata prolungata fino al 1° settembre 2020. Nel caso specifico del pignoramento immobiliare avente ad oggetto la casa di abitazione del debitore, è stata introdotta la sospensione di ogni procedura esecutiva per la durata di 6 mesi decorrenti dalla data di entrata in vigore della legge di conversione.

Se da un lato registriamo con favore il prolungamento delle sospensioni che erano contenute nel decreto legge – scrive il Sicet in un comunicato – dall’altro rileviamo che sarebbe stato opportuno considerare gli sfratti per morosità quanto meno alla stessa stregua dei pignoramenti immobiliari relativi alla prima casa“.