Sanità lombarda da commissariare. Lo chiede l’Unione Medici Italiani

Visto cosa è accaduto e sta accadendo “la Sanità lombarda dovrebbe essere affidata ad un Commissario governativo“. Durissimo atto d’accusa dell’Unione Medici Italiani sulla gestione dell’emergenza sanitaria da parte della Regione Lombardia.

“I contagi calano ma restano alti, e soprattutto restano alti i decessi. – scrive l’associazione dei medici –
E’ stato fatto troppo poco e troppo in ritardo per riconoscere ed isolare i casi positivi nelle zone di focolai, negli ospedali, nelle case di riposo, nelle collettività, comprese le fabbriche e le aziende e ad oggi non ci pare che si stia facendo il necessario”.

Il documento elenca quelli che per l’Unione Medici Italiani sono stati gravi errori di valutazione e di intervento – QUI il testo integrale – fino al passaggio finale: affidare la Sanità della Lombardia ad un Commissario di Governo”.

 

 

Etichette: , , ,

CISL BRESCIA: Uffici aperti. Accessi in sicurezza regolati su prenotazione allo 030 3844 511