Lettera al presidente Fontana: riduca le ore d’apertura nel commercio

Ieri i sindacati nazionali dei lavoratori del commercio lo hanno chiesto al Governo, oggi i segretari regionali di Cgil Cisl Uil hanno scritto al presidente della Giunta di Regione Lombardia: 12 ore giornaliere di apertura e obbligo di chiusura domenicale per tutti i punti vendita di ogni dimensione di generi alimentari e non.

Qui in Lombardia – scrivono i leader sindacali regionali –  a fronte della sempre più drammatica situazione di crescita dei contagi, dei ricoveri e, purtroppo, dei decessi, la misura  è ancor più urgente e necessaria, non solo a tutela della salute dei titolari e dei dipendenti di tutte le tipologie di esercizi commerciali aperti al pubblico, grandi e piccoli, ma anche per restringere ulteriormente le occasioni temporali di contatto fisico e di assembramento tra i cittadini che pur necessitano di acquistare i beni necessari alla vita quotidiana“.

 

 

 

 

Etichette: , , ,