Chiusi da oggi negozi, bar e ristoranti. Nuova stretta per battere il contagio

Da oggi saranno chiusi in tutta Italia bar, ristoranti, mense, centri commerciali, parrucchieri e centri estetici. Aperti i punti vendita di generi alimentari, farmacie, banche, uffici postali, artigiani, idraulici, meccanici, pompe di benzina, tabacchi ed edicole.
Continua il lavoro nelle fabbriche in cui sono assicurate adeguate misure di sicurezza, così come le attività della filiera agro-alimentare.

Restano in funzione i trasporti in base alle decisioni che ciascuna Regione riterrà più opportune.

La decisione è arrivata ieri a tarda sera con la firma da parte del Presidente del Consiglio di un nuovo Decreto; una stretta indispensabile al contenimento del contagio del Coronavirus. “Se saremo tutti a rispettare le regole – ha detto il Capo del Governo – usciremo più in fretta dall’emergenza Il Paese ha bisogno della responsabilità di 60 milioni di italiani che ogni giorno compiono sacrifici. Ciascuno si sta giovando dei propri e degli altrui sacrifici. Rimaniamo distanti oggi per abbracciarci con più calore e correre più veloci domani”.

 

 

Etichette: ,

CISL BRESCIA: Uffici aperti. Accessi in sicurezza regolati su prenotazione allo 030 3844 511