Lombardia, da locomotiva a zavorra? Preoccupazione della Cisl regionale

Altro che locomotiva che traina tutto il Paese! Se non diamo una scossa, tra non molto rischiamo di diventare noi un peso per le altre regioni italiane. Gli ultimi dati negativi sulla produzione e sull’occupazione – afferma Ugo Duci, segretario generale della Cisl Lombardia – chiamano Regione Lombardia ad assumere una iniziativa immediata e decisa per mettere in campo tutte le azioni utili a far ripartire subito la locomotiva lombarda”.

Gli Stati Generali del Patto per lo Sviluppo prevista per martedì 18 febbraio non siano una scontata liturgia ma il luogo in cui declinare e condividere le azioni necessarie a far ripartire crescita, produzione e lavoro in Lombardia”.

“La Lombardia non ha mai atteso con le mani in mano che il Governo nazionale di turno assumesse le decisioni e facesse le scelte che gli competono, che pur sono necessarie e urgenti. Anche oggi tocca a noi rimboccarci le maniche – conclude Ugo Duci –  fare squadra, assumere le nostre responsabilità”.

Etichette: nessuna etichetta