Pama, un anno di cassa integrazione straordinaria

Raggiunta l’intesa al Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali per 12 mesi di cassa integrazione straordinaria ai 33 lavoratori del reparto montaggio macchine della Pama di Castelmella.

Ne dà notizia la Fim Cisl provinciale che ha tutelato i lavoratori fin dall’apertura della crisi aziendale determinata dalla contrazione di mercato che ha investito il settore della produzione di macchine alesatrici e fresatrici.

Agli ammortizzatori sociali che dal primo gennaio e al 31 dicembre 2020 garantiranno ai lavoratori un minimo di sicurezza, si aggiungeranno percorsi di riqualificazione e ricollocazione professionale come previsto da uno specifico accordo con Regione Lombardia.

 

Etichette: , , ,