Alla Cisl incontro del “Patto bresciano per un Islam italiano”

Don Giovanni Brusegan e Kamel LayachiDalla caduta dell’impero ottomano (1924) alla guerra dei sei giorni (1967). È il tema dell’incontro di approfondimento storico culturale promosso dalle associazioni che hanno sottoscritto ilPatto bresciano per un Islam italiano”. L’appuntamento è per domenica 12 gennaio alle ore 14,30 nell’Auditorium della Cisl in via Altipiano d’Asiago, 3 a Brescia.

L’incontro affronta un periodo storico molto delicato – si legge nell’invito – con l’intento di conoscerne le differenti letture, nella convinzione che qualsiasi guerra è un male per i popoli, soprattutto per i più deboli.

Ad introdurre e coordinare i lavori sarà Carlo Alberto Romano, docente dell’Università degli studi di Brescia; sul tema dell’incontro interverranno: Kamel Layachi, membro del direttivo nazionale dell’Unione delle comunità ed organizzazioni islamiche in Italia (nella foto d’archivio del settimanale della Diocesi di Padova con il responsabile del dialogo ecumenico) e Paolo Amighetti, dottorando in Scienze della persona e della formazione all’Università Cattolica.

Si tratta del quarto appuntamento promosso dal “Patto bresciano per un Islam italiano” per promuovere e migliorare, attraverso la conoscenza storico-culturale del bacino del Mediterraneo, la reciproca comprensione tra Cristianesimo e Islam.

Etichette: