Lunedi 30 dicembre otto ore di sciopero dei lavoratori Conad-Auchan

Nuovo sciopero per i lavoratori della ex Auchan, oggi Conad, per chiedere la salvaguardia del posto e delle condizioni di lavoro. Incroceranno le braccia lunedì 30 dicembre per l’intera giornata in tutti i punti vendita di città e provincia, negli uffici amministrativi e nella piattaforma logistica di Chiari; martedì 31, invece, in diversi supermercati della catena sono state programmate assemblee sindacali.

Ancora troppe sono infatti le incertezze sull’esito della super acquisizione Auchan-Conad che complessivamente coinvolge nel bresciano 1.800 lavoratori occupati in 35 punti vendita.

La protesta ricalca quella del 23 dicembre (nella foto il presidio regionale che si è tenuto a Milano davanti a Palazzo Lombardia) che ha costretto alla chiusura gli ipermercati di Roncadelle, Concesio, Mazzano e Rovato, e del punto vendita del Quartiere S. Anna di Brescia.

Nella mattinata di lunedì è prevista una manifestazione che partirà dal Quadriportico di Piazza Vittoria – dove Conad ha un punto vendita – e che raggiungerà la sede della Prefettura in Palazzo Broletto.

 

 

 

Etichette: , ,