Pensionati ricevuti in Prefettura: “Il Governo ci ascolti e si confronti”

E’ stata Monica Vaccaro, dirigente dello staff del Prefetto di Brescia, a ricevere questa mattina in Palazzo Broletto i rappresentanti dei Pensionati di Cgil,Cisl Uil che hanno dato vita ad un presidio nel cortile della Prefettura. Giovanna Mantelli (al centro nella foto), della segreteria provinciale della Fnp Cisl ha presentato a nome dei colleghi le ragioni della manifestazioni che si iscrive nella mobilitazione in atto da qualche mese, sfociata nella grande manifestazione nazionale a Roma dello scorso 16 novembre.

 

Rivalutazione delle pensioni, estensione della quattordicesima e una legge per tutelare le persone non autosufficienti sono i tre capitoli che la protesta ha voluto nuovamente portare all’attenzione dell’attenzione generale.

 

Anche stamattina è riecheggiato nel corso del presidio lo slogan che accompagna la protesta nazionale dei pensionati: #invisibiliNo, a sottolineare che non si può far finta di ignorare una categoria di persone che rappresenta oltre un quarto della popolazione.

 

 

 

 

Etichette: ,