Part-time, nell’ultimo triennio sono cresciuti del 25%

Le posizioni lavorative con contratto di lavoro a tempo parziale sono il 31,7% del totale. E nel triennio 2014 e il 2017 sono cresciute del 24,6% mentre il full-time è cresciuto del 10%. E’ quanto emerge da un report dell’ISTAT. Nel boom dei contratti part-time un ulteriore dato di riflessione viene dalle qualifiche: è infatti quella di operaio a registrare il maggiore incremento (+28%), seguita da impiegati/dirigenti  (+19,8%) e apprendisti (+12,5%).

Il 63% dei rapporti di lavoro con contratto a tempo parziale coinvolge le donne, mentre per i contratti a tempo pieno questa percentuale si ferma al 30,8%.

Nelle imprese fino a 9 dipendenti è occupato il 42,7% di tutti i rapporti di lavoro a tempo parziale, il 24% di tutti quelli a tempo pieno.

 

Etichette: nessuna etichetta