Tante novità nel nuovo contratto alla Gefran di Provaglio d’Iseo

I sindacati dei metalmeccanici di Cisl e Cgil  hanno sottoscritto oggi con la Gefran di Provaglio d’Iseo il rinnovo del contratto aziendale che sarà applicato nel triennio 2020-2022.

La ratifica è l’ultimo atto di un lungo percorso di contrattazione negoziale che ha impegnato le parti per diversi mesi ed ha avuto l’approvazione dall’assemblea dei lavoratori. “Un confronto particolarmente complesso – scrivono Fim Cisl e Fiom Cgil in una nota – perché si è partiti dalla razionalizzazione e dall’aggiornamento della contrattazione aziendale e delle prassi in uso in azienda, con miglioramenti a livello normativo e salariale” che in qualche misura anticipano i contenuti della piattaforma presentata per il rinnovo del contratto collettivo nazionale della categoria.

 

INNOVAZIONE E ANTICIPAZIONE

Siamo molto soddisfatti – si legge ancora nel comunicato sindacale – perché molti aspetti, dalla partecipazione dei lavoratori agli indicatori del premio di risultato, dalla staffetta generazionale al part time e alla flessibilità, sono stati affrontati con soluzioni innovative che danno risposte alle diverse necessità dei dipendenti Gefran, personali oltre che lavorative”.

Un ulteriore motivo di soddisfazione è determinato dalla tempistica dell’intesa: l’accordo è stato infatti sottoscritto prima della scadenza di quello vigente, garantendo in tal modo una continuità nell’efficacia contrattuale.

 

 

 

Etichette: ,