Metalmeccanici, il CNEL studia 20 anni di contrattazione collettiva

E’ stato attivato al CNEL un gruppo di lavoro composto da esperti delle materie lavoristiche e di relazioni industriali per realizzare un’analisi di taglio storico del settore metalmeccanico attraverso lo studio della contrattazione collettiva.

Abbiamo avviato una ricerca su questo settore – ha dichiarato il presidente Tiziano Treu – non solo perché l’industria metalmeccanica italiana, collocandosi al secondo posto in Europa per dimensione in termini di addetti, valore aggiunto generato e bilancia commerciale, costituisce un asse portante del sistema economico-produttivo nazionale, ma anche perché si tratta dell’industria che negli ultimi 20 anni ha contribuito maggiormente a collocare la specializzazione tecnologica e produttiva del Paese verso comparti innovativi e di frontiera”.

 

Etichette: nessuna etichetta