Verolanuova, inaugurata la nuova sede Cisl

Pomeriggio di festa a Verolanuova per l’inaugurazione della nuova sede della Cisl. E’ in via Dante al n.7 e sarà gestita dagli operatori delle Categorie e dei Servizi, con un rilevante impegno dei Pensionati dell’organizzazione.

Insieme al segretario provinciale della Cisl Alberto Pluda (al centro della foto) e ai suoi colleghi di Segreteria, Maria Rosa Loda e Paolo Reboni, c’erano tanti dirigenti ma soprattutto tanti iscritti, tante persone. A rappresentare l’Amministrazione comunale è intervenuta Carlotta Bragadina, Assessore ai Servizi Sociali; il parroco di Verolanuova, don Lucio Sala, ha benedetto i nuovi locali.

Al momento del taglio del nastro il segretario generale della Cisl ha voluto che il gesto fosse compiuto dai figli di Angelo Tirelli (accanto a Pluda nella foto), sindacalista della Cisl fin dagli anni di costituzione, il cui profilo è stato ricordato da Roberto Bocchio, già segretario generale della Filca Cisl, oggi presidente del Comitato di gestione dell’INPS.

 

NEL RICORDO DI ANGELO TIRELLI

Originario di Cadignano, frazione di Verolanuova, Angelo Tirelli, è scomparso poco più di un anno fa. Di anni Angelo ne aveva 94, per larghissima parte spesi ad occuparsi degli altri, a prendersi cura degli interessi dei lavoratori della terra, dei contadini. Qualcuno ha scritto di lui che “aveva nel sangue i problemi sociali”. In altre parole: non era capace di rimanere indifferente di fronte ai bisogni di chi incontrava, non riusciva a far finta di niente quando vedeva un’ingiustizia, non sopportava i prepotenti. Per il suo impegno sindacale e per la sua passione civile, nel 1981 il Presidente della Repubblica Sandro Pertini lo fece Cavaliere dell’Ordine al merito della Repubblica.
Una onorificenza importante di cui però Angelo Tirelli non se n’è mai vantato, spiegando così il suo atteggiamento: “Sono stato premiato per qualcosa che avrei fatto comunque, perché lo ritengo utile verso la comunità”.

Questa sede – ha affermato Alberto Pluda – ha in Angelo Tirelli un grande ispiratore. Vogliamo onorare la sua memoria con una presenza competente e accogliente, perché per noi le persone, ogni persona è importante“.

Etichette: , ,