Anziane e relazione di cura. Newsletter 88-2019

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, “quasi ovunque non esiste ancora la consapevolezza che la long-term care – l’assistenza a lungo termine – rappresenta una priorità di salute pubblica”. In Italia la situazione è, se si vuole, ancora più variopinta. Nonostante siano disponibili normative atte a favorire la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, in assenza di una vera parità retributiva e quindi previdenziale, le donne sono ancora viste e vissute come coloro che “devono” prendersi cura di chi ha bisogno di assistenza, veri e propri caregiver elettivi.

Etichette: ,