Agenzia delle Entrate: rispetto e tutela per chi garantisce onestamente il servizio

Agenzia delle Entrate Brescia

Cisl Funzione Pubblica di Brescia prende posizione a favore dei lavoratori di Agenzia delle Entrate “che ogni giorno svolgono il loro lavoro onestamente e con professionalità”. Lo fa con un comunicato spedito agli organi di informazione dopo l’arresto del direttore dell’Agenzia nell’ambito di un’inchiesta della Direzione distrettuale antimafia. Questo il testo della nota sindacale.

 

 

 

Con la consapevolezza che siamo ancora nella fase della contestazione dei fatti, vogliamo sottolineare che questa situazione non può e non deve mettere in ombra il lavoro degli oltre trecento dipendenti presenti negli uffici dell’Agenzia di Brescia e provincia, che ogni giorno svolgono il loro lavoro con il massimo impegno e spirito di abnegazione.

Per questo manifestiamo ai lavoratori dell’ente tutta la nostra vicinanza e il nostro sostegno, perché il loro fondamentale lavoro sia tutelato e rispettato: l’eventuale colpa di qualcuno non può e non deve ricadere su tutti gli altri, che ogni giorno svolgono il loro lavoro onestamente e con professionalità. I servizi pubblici sono e restano un bisogno fondamentale, un valore, di tutti i cittadini e pertanto è fondamentale il rispetto e la tutela di chi li garantisce onestamente.

In attesa che si faccia chiarezza sui fatti contestati stiamo valutando come procedere a tutela di tutti i lavoratori onesti e della loro immagine“.

 

 

Etichette: ,