Subappalti all’indice dopo l’ennesima tragedia sul lavoro

Il Giornale di Brescia torna oggi a parlare dell’operaio edile che giovedì ha perso la vita precipitando dal tetto di un capannone alle porte della città. Durissima e amara la constatazione di Sara Piazza, segretario generale della Filca Cisl: «E? come se fosse morto un fantasma. Nessuno ha saputo dirci niente su di lui, ne? ieri, ne? oggi». Un dramma rimasto impigliato in una catena di lavori assegnati da ditta a ditta.

Procedure regolari? Certo è che nelle pieghe dei subappalticome aveva denunciato poche ore dopo la diffusione della notizia il leader provinciale della Cisl Alberto Pludasi possono nascondere irregolarità che mettono la sicurezza sul lavoro in secondo piano.

 

Etichette: , , ,