Allo IAL Brescia il primato delle attività per la formazione continua

Con 1.957 utenti e 2.351 ore di corsi, la sede di Brescia di IAL Lombardia è quella con la maggiore attività di formazione continua tra le tredici sedi IAL operanti in regione. Rafforzare le competenze dei lavoratori e aumentare la competitività delle imprese: è ciò che si prefigge la formazione continua, strumento per rimanere al passo coi tempi in un mondo del lavoro sempre più dinamico e globale.

Complessivamente IAL Lombardia ha accompagnato nel 2018 la qualificazione e riqualificazione di 3.711 persone, donne soprattutto (67,6%), italiani per la quasi totalità (89,5%), impiegati (56,3%) e operai (41,5%).

Dopo Brescia, altre sedi IAL con una buona attività di formazione continua sono Cremona (199 utenti; 1.387 ore di corsi) e Saronno (252 utenti; 1.184 ore di corsi).

Il 39% delle attività di formazione continua programmate e realizzate da IAL Lombardia nel 2018 sono state finanziate da Fondimpresa, il più importante Fondo interprofessionale in Italia, costituito da Confindustria, Cgil, Cisl, Uil e aperto alle aziende di ogni settore e dimensione.

Etichette: , ,