Operatori tecnici 112: si migliori l’inquadramento contrattuale

L’attuale inquadramento contrattuale degli operatori tecnici dell’Agenzia Regionale Emergenza Urgenza impiegati nella Centrale Unica di Risposta e nel Numero Unico di Emergenza 112 sottovaluta le responsabilità e i compiti che gli sono assegnati. Per questo le Segreterie regionali di Cisl Funzione Pubblica, Fp Cgil e Uil Fpl hanno chiesto all’Assessorato al Welfare di Regione Lombardia l’apertura di un tavolo di confronto.

Occorre riconoscere la professionalità e le responsabilità in capo ai lavoratori, scrivono in una nota le organizzazioni sindacali.

Nel 2015 tutti gli operatori tecnici impiegati nelle tre Centrali Nue 112 lombarde di Varese, Milano e Brescia sono diventati dipendenti dell’ Agenzia Regionale Emergenza Urgenza a tempo determinato. Circa tre anni più tardi, è iniziata l’assunzione dei primi dipendenti a tempo indeterminato, l’iter di stabilizzazione dei dipendenti si è concluso nei primi mesi del 2018 con l’assunzione a tempo indeterminato.

 

 

 

Etichette: nessuna etichetta