Sicurezza e prevenzione. Un libro di Edizioni Lavoro

La tutela della salute sul posto di lavoro ha nella figura del “medico competente” un alleato davvero importante.

La sua importanza e la sua azione vanno ben oltre la pur fondamentale sorveglianza sanitaria, assumendo, in collaborazione con le altre figure come i Rappresentati dei Lavoratori per la Sicurezza, una funzione di attore della prevenzione nell’ambiente di lavoro.

 

Sul tema, Edizioni Lavoro, la casa editrice della Cisl, ha pubblicato nelle scorse settimane un testo di Cinzia Frascheri e Andrea Magrini.

 

Un’ interazione efficace tra le figure della prevenzione

La prevenzione negli ambienti di lavoro e la tutela della salute – si legge nella quarta di copertina – passano non solo dal predisporre interventi finalizzati alla protezione dagli eventi infortunistici, ma anche dalla salvaguardia dalle malattie professionali di coloro che lavorano, così come anche dagli effetti che possono derivare da condizioni di lavoro inadeguate o da un’organizzazione che non pone al centro la persona. […] Il  volume fornisce tutte le indicazioni utili per garantire un’interazione efficace tra le figure della prevenzione aziendale e il medico competente. A tal fine, sono richiamati i vari pronunciamenti del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, espressi attraverso le risposte agli interpelli. Tra i vari approfondimenti, anche una significativa panoramica su alcuni temi innovativi come lo smart working, il diritto al ricollocamento al lavoro, l’utilizzo delle nuove tecnologie, la medicina di genere, l’alternanza scuola-lavoro, lo stress lavoro-correlato ed i fattori di rischi psico-sociali, tra cui le molestie e la violenza sul lavoro”.

 

Tutela della salute sul posto di lavoro e medico competente
Cinzia Frascheri, Andrea Magrini
Edizioni Lavoro – 10 euro

 

 

 

Etichette: nessuna etichetta