Piano straordinario per la sicurezza. Intesa tra imprese e sindacati

La sicurezza nei luoghi di lavoro è un investimento a cui tutti, nei diversi ruoli e livelli di responsabilità, sono chiamati a dare risposte concrete. Un’affermazione di principio ribadita con decisione questa mattina nella sede dell’Associazione Industriale Bresciana in un incontro tra la rappresentanza imprenditoriale e quella dei lavoratori dopo la tremenda sequenza di infortuni mortali e incidenti avvenuta nelle ultime settimane.

Aib, Cisl, Cgil, e Uil hanno deciso di dare vita ad un tavolo di lavoro specifico sulla sicurezza che rilanci la formazione e informazione continua, la sensibilizzazione delle aziende sulla potenzialità della certificazione UNI 45001 – norma internazionale che specifica i requisiti per un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro –  ed anche di possibili metodologie utili a ridurre il numero degli infortuni nei luoghi di lavoro.

Dal confronto e dalla condivisione delle priorità su cui concentrarsi per dare risposte rapide ed efficaci, deriverà uno specifico piano di attività che potrà essere allargato alle specifiche competenze dell’Inail ((Istituto nazionale Assicurazione Infortuni sul Lavoro), Azienda di Tutela della Salute e Università.

Imprese e sindacati rilanciano la sfida nella ricerca della massima sicurezza nei luoghi di lavoro: una battaglia da combattere e vincere, soprattutto in questi tempi contraddistinti da una costante trasformazione organizzativa dettata dallo sviluppo tecnologico e dalle dinamiche di mercato.

Etichette: nessuna etichetta