Alla Elvi di Isorella , “premio” e formazione

Rsu aziendale e Fim Cisl di Brescia hanno sottoscritto l’accordo con la direzione della Elvi di Isorella (Bs) per il rinnovo del premio di risultato. Sarà legato a parametri di efficienza organizzativa e potrà arrivare fino a 3.170 euro che potranno essere trasformati, in tutto o in parte, in prestazioni e servizi di welfare. L’accordo alla Elvi – azienda metalmeccanica che produce motori elettrici – riguarda tutti i 120.

 

 

FORMAZIONE SOGGETTIVA: VIA AI PROGETTI AZIENDALI

Di particolare rilievo l’impegno sottoscritto dalle parti per l’avvio di un percorso di elaborazione di progetti aziendali di formazione soggettiva, dando così piena attuazione a quanto disposto nel contratto nazionale che definisce l’obbligatorietà nel triennio di 24 ore formative.

Un accordo con importanti miglioramenti contrattuali – scrive la Fim Cisl in una nota – ottenuti nel solco della proficua contrattazione che ha visto lo scorso anno la firma di un accordo sperimentale per il solo 2018. Il Premio si colloca nella direzione che da sempre la Fim sostiene: obiettivi raggiungibili ma sfidanti, impegno verso il miglioramento delle performance ricompensate economicamente al raggiungimento dei traguardi prefissati e un occhio di riguardo affinché la formazione continua trovi sempre più spazio, anche nella contrattazione”.

Etichette: , , ,