Liberi Produttori Agricoli, una nuova realtà associativa della Cisl

Si chiamerà “Terra Viva” e rappresenterà dentro la Cisl il mondo dei produttori agricoli. Il progetto, che eredita e fa sintesi dell’esperienza dell’Unione Generale Coltivatori e di Assolapa, è stato presentato dalla Fai Cisl al termine della Conferenza organizzativa. “Si tratta di una associazione che abbiamo chiamato, non a caso, di Liberi Produttori Agricoli – ha detto il segretario generale della Fai Cisl Onofrio Rota – una definizione che ci inorgoglisce particolarmente visto il ricorrere quest’anno del cinquantesimo anno dalla morte di Giulio Pastore, ci piace l’idea che la sua grande battaglia per il sindacato nuovo, sopravviva anche in questo progetto di lavoratori e produttori liberi”.

 

Potranno aderire a Terra Viva tutti gli operatori del settore agricolo, ittico e agroalimentare, nonché lavoratori autonomi, piccoli coloni e soggetti in compartecipazione stagionale.

 

Lo scopo è di favorire la rifondazione del sindacalismo agricolo, perseguendo l’unità della rappresentanza del mondo rurale e agroalimentare. Un grande soggetto sociale, forte e autorevole ai tavoli della rappresentanza dei produttori agricoli, capace di dare un rinnovato impulso alla progettualità e alle proposte per rispondere ai nuovi bisogni del mondo agricolo.

 

 

Etichette: , ,