Settore lapideo, contratto lontano. Proclamate otto ore di sciopero

Otto ore di sciopero, blocco degli straordinari e della flessibilità che verrà articolato a livello locale in tutti i territori e i principali distretti del lapideo. Una mobilitazione unitaria nazionale annunciata da Filca Cisl, Feneal Uil e Fillea Cgil a seguito dello stallo nelle trattative sul rinnovo del contratto per i 25mila lavoratori del settore.

I sindacati accusano le controparti di non volersi confrontare sulla piattaforma votata dai lavoratori, di perdere tempo ed offrire condizioni irricevibili, come quella di “chiudere l’esperienza bilaterale del Comitato paritetico nazionale, di aumentare il ricorso ai “contratti a tempo determinato e in somministrazione in deroga alla normativa nazionale”.

Le delegazioni datoriali hanno inoltre manifestato una netta chiusura alla proposta del sindacato di lavorare per un contratto unico dei materiali da costruzione, mentre permangono distanze lontanissime su forma e quantità dell’aumento salariale.

Etichette: , , ,