Bancari, avviata la trattativa per il rinnovo del contratto

Un confronto serio, per definire prospettive professionali innovative, tutelare i lavoratori delle aziende del credito come dipendenti e come persone, difendere l’occupazione e crearne nuova e stabile, soprattutto giovanile. E’ quanto chiedono le organizzazioni sindacali del mondo del credito per la trattativa con l’Associazione bancaria italiana, avviata mercoledì 12 giugno, sul rinnovo del contratto nazionale dei bancari.

 

First Cisl e le altre sigle sindacali arrivano all’appuntamento forti del 99% del consenso dei lavoratori alla piattaforma rivendicativa.

“Un insieme di richieste – spiega Marco Longhi della Segreteria provinciale della First – in cui i capitoli sono strettamente collegati tra di loro e che sottolinea quanto temi quali il lavoro straordinario, le pressioni commerciali e il diritto alla disconnessione siano particolarmente sentiti. Non va poi dimenticato il richiamo al ruolo sociale che le banche sono tenute a svolgere, e ricordare loro che gli utili e le remunerazioni agli azionisti ci sono grazie al fondamentale apporto delle lavoratrici e dei lavoratori”.

 

 

Etichette: nessuna etichetta