Europa (3) – Chiara e Alessandro, giovane Europa

“Settant’anni sono molti per una persona, ma pochi per un’istituzione sovranazionale. Dobbiamo prenderne consapevolezza e dare al nostro impegno il tempo necessario a portare frutto, senza scoraggiarci, senza arrenderci, senza rinunciare”.

Alberto Pluda, segretario generale della Cisl provinciale, ha concluso così il suo intervento introduttivo al convegno “L’Europa dei cittadini” in corso all’Istituto Paolo VI di Concesio.”L’Unione Europea – ha aggiunto Pluda – è giovane ed ha nei giovani i suoi primi sostenitori”.

Un’affermazione alla quale ha legato la presentazione del secondo momento del convegno, affidato alle testimonianze di due giovani, Chiara Scaroni e Alessandro Loda, ai quali la Cisl ha chiesto di raccontare ciò che hanno vissuto e sperimentato negli anni di studio e di formazione in due Paesi dell’Unione Europea. Cliccando sui link sottostanti è possibile leggere e scaricare il loro contributo.

 

 

 

 

 

 

Etichette: