Lavoro, investimenti, fisco: Primo Maggio, scossone al Governo

A chiudere la manifestazione sindacale di questa mattina a Brescia per la festa del primo Maggio è stata Tiziana Bocchi della Segreteria nazionale della Uil.

La sindacalista ha elencato le tante questioni aperte che attendono dall’Esecutivo una risposta, un segnale. “Il Governo deve confrontarsi con le parti sociali – ha detto l’oratore ufficiale della manifestazione – perchè si devono trovare risorse per gli investimenti, si deve fare una vera riforma fiscale, si deve mettere in atto una vera lotta all’evasione per recuperare risorse da reinvestire in sviluppo, servizi e infrastrutture. Cgil Cisl Uil hanno una proposta, ma il Governo preferisce gli slogan al confronto. E’ tempo di un cambio di passo radicale“.

Etichette: