Malattie professionali tumorali: Brescia tra le province più colpite

Tra i tanti dati diffusi dalle più diverse agenzie in occasione della Giornata mondiale per la sicurezza e la salute sul lavoro, quelli dell’Osservatorio statistico dei Consulenti del lavoro, indagando le rilevazioni dell’INAIL, disegnano una mappa delle province italiane e dei settori produttivi in cui si concentra il maggior numero di malattie professionali di tipo tumorale.

Brescia e provincia, con 62 casi registrati, è all’ottavo posto per incidenza dei tumori tra le province italiane, preceduta soltanto da Taranto (164), Torino (152), Napoli (106), Milano (97), Genova (72), Venezia (67) e Roma (65).

 

 

 

Etichette: