“Appello per l’Europa”. Lo firmano Cgil Cisl Uil e Confindustria

Sindacati e imprenditori hanno sottoscritto oggi un “Appello per l’Europa”. Un vero e proprio manifesto in cui si individuano quattro priorità e si invita tutti ad essere protagonisti del voto europeo a cui siamo chiamati il prossimo 26 maggio. E’ importante “andare a votare per sostenere la propria idea di futuro e difendere la democrazia, i valori europei, la crescita economica sostenibile e la giustizia sociale”.

Confindustria, Cgil, Cisl e Uil sono per una Europa delle riforme, dell’inclusione e del lavoro. Un’idea di futuro che si contrappone a coloro “che intendono tornare all’isolamento degli Stati nazionali, richiamando in vita gli inquietanti fantasmi del novecento”.

Quattro le priorità che le parti sociali sottolineano nell’appello: “Unire persone e luoghi; dotarsi degli strumenti per competere nel nuovo contesto globale; potenziare la rete di solidarietà sociale europea; sviluppare il dialogo sociale e la contrattazione”.

 

 

 

Etichette: , ,