Quota 100. Al Patronato INAS Cisl le risposte per una scelta ragionata

Sono molti i bresciani che telefonano o si rivolgono agli sportelli dell’INAS, Patronato della Cisl, per capire se possono andare in pensione con il nuovo meccanismo “quota 100” (62 anni di età e 38 di contributi) e, soprattutto, per calcolare a quanto ammonterebbe il loro assegno pensionistico. Il problema, infatti, è che per prendere una decisione ponderata non ci si deve fermare alla somma delle due voci: è fondamentale valutare tutti gli aspetti del proprio percorso lavorativo e previdenziale

In attesa di tutti i chiarimenti che devono ancora essere emanati, il Patronato INAS Cisl può già fornire a coloro che ne hanno indicativamente i requisiti tre operazioni preliminari:

  • un calcolo previsionale della pensione;
  • verifica della decorrenza di “quota 100” comparandola a quella della pensione anticipata ordinaria;
  • certificare la posizione contributiva necessaria per l’accesso alla pensione.

 

DOVE E QUANDO

Nella sede provinciale di Brescia, in via Altipiano d’Asiago 3, gli sportelli INAS sono aperti:

  • lunedì, martedì e giovedì dalle 9 alle 12,30 e dalle 14 alle 17
  • mercoledì dalle 9 alle 14
  • venerdì dalle 9 alle 12,30
  • sabato salle 9 alle 12

 

SEDI INAS IN TUTTA LA PROVINCIA

Gli operatori INAS sono presenti anche nelle sedi e nei recapiti Cisl in provincia:

  • Chiari
  • Darfo Boario Terme
  • Edolo
  • Desenzano
  • Gardone Val Trompia
  • Gavardo
  • Iseo
  • Lumezzane
  • Manerbio
  • Orzinuovi
  • Palazzolo s/O

 

 

 

Etichette: ,