Bcc, Di Noia (First Cisl): finalmente il contratto

Andrea Di Noia, segretario generale First Cisl BresciaAccordo raggiunto per il rinnovo del contratto per i circa 35 mila dipendenti (1.300 nel bresciano) delle Banche di Credito Cooperativo, scaduto il 31 dicembre 2013. L’intesa è stata sottoscritta da Fabi, First Cisl, Fisac Cgil, Uilca, Ugl Sincra, e Federcasse. Sotto il profilo economico, il contratto prevede un aumento medio di 85 euro mensili, con decorrenza dal 1 gennaio 2019 adeguandosi a quanto già in atto da tempo per il resto dell’industria bancaria.

 

Di Noia (First Cisl): risultato positivo

L’accordo sottoscritto – ha dichiarato Andrea Di Noia, segretario generale della First Cisl provinciale – fornisce elementi oggettivi di certezza giuridica in ordine a importanti istituti contrattuali quali la contrattazione integrativa, il premio di risultato, il welfare di settore (Cassa Mutua e Fondo Pensione), l’impegno ad un accordo per l’eventuale mobilità infragruppo del personale, il mantenimento del potere d’acquisto delle retribuzioni con l’adozione delle medesime tabelle retributive in uso nel contratto ABI, senza alcuna riduzione della base imponibile ai fini del computo del tratta,mento di fine rapporto“.

 

 

 

Etichette: , , ,