Riconoscersi una comunità di vita. Il messaggio del Presidente Mattarella

L’esigenza di sentirsi e di riconoscersi come una comunità di vita. Per il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella è questo ciò che emerge dalle innumerevoli occasioni di incontro che nel corso del 2018 ha avuto con i cittadini. Lo ha affermato nel tradizionale messaggio di fine anno trasmesso ieri sera dal Palazzo del Quirinale.

Sentirsi “comunità – ha aggiunto – significa condividere valori, prospettive, diritti e doveri. Significa ‘pensarsi’ dentro un futuro comune, da costruire insieme. […] Significa responsabilità, perché ciascuno di noi è, in misura più o meno grande, protagonista del futuro del nostro Paese. […] Vuol dire anche essere rispettosi gli uni degli altri. Vuol dire essere consapevoli degli elementi che ci uniscono e nel battersi, come è giusto, per le proprie idee rifiutare l’astio, l’insulto, l’intolleranza, che creano ostilità e timore“.

 

 

 

Etichette: , ,