Vigilanza privata, confronto ripreso per il rinnovo contrattuale

Convocata per il 20 dicembre la ripresa della trattativa per il rinnovo del contratto collettivo nazionale dei lavoratori della Vigilanza privata e servizi fiduciari, scaduto il 31 dicembre 2015 e riguardante 70.000 lavoratori in Italia e circa 1200 nella nostra provincia.

Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs sottolineano in un comunicato che a sbloccare il confronto con le associazioni datoriali, avvenuto con due incontri il 6 e 7 dicembre scorsi, è stata anche la mobilitazione dei lavoratori.

Con soddisfazione i sindacati registrano un miglioramento nell’atteggiamento datoriale sui temi del confronto. In particolare le aziende hanno accettato di entrare nel merito delle questioni relative ai cambi di appalto, alla sfera di applicazione del contratto, alla classificazione del personale e al mercato del lavoro.

Etichette: ,