Donne libere dalla violenza nel lavoro

Il 25 novembre è la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite. E’ l’occasione per tornare a parlare della gravità del fenomeno – anche nei luoghi di lavoro – infinitamente più grande del numero di denunce presentate.

L’impegno della Cisl da un lato è sul versante della prevenzione, attraverso la sottoscrizione di accordi territoriali ed aziendali che prevedono iniziative di formazione e di contrasto, dall’altro al sostegno delle vittime, ad esempio attraverso la diffusione il potenziamento dello strumento del congedo retribuito per le vittime di violenza.

 

STRUMENTI LEGISLATIVI E CONTRATTUALI

“La sensibilità e l’attenzione a questo tema – afferma Angela Alberti, responsabile Coordinamento Donne Cisl Lombardia – sono molto forti fra chi opera nella nostra organizzazione, alimentata da percorsi di formazione come quello appena concluso incentrato sugli strumenti sia legislativi che contrattuali di prevenzione e di contrasto alle molestie e alla violenza sulle donne nei luoghi di lavoro,”.

 

INIZIATIVA A BRESCIA

In occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, sono diverse le iniziative programmate in Lombardia per la promozione di una cultura del rispetto della persona e di rifiuto e di condanna della violenza. In quest’ottica si inserisce anche la manifestazione promossa dalla Cisl di Brescia e dal Coordinamento provinciale delle Donne Cisl che mercoledì 21 propone uno spettacolo di teatro narrazione sulla Resistenza e tanti suoi racconti al femminile con il giornalista e scrittore Daniele Biacchessi.

Etichette: nessuna etichetta