Lettera al direttore sul “lieto fine” di una vertenza sindacale

“Fortunatamente esistono anche le storie a lieto fine”. Comincia così una lettera al direttore pubblicata questa mattina dal Giornale di Brescia e firmata da Katia Todeschini della Cisl di Grumello del Monte, a scavalco tra la provincia di Brescia e quella di Bergamo. Storie a lieto fine come quella di alcuni operai edili che avevano lavorato nel cantiere della scuola «Fermi» di Palazzolo sull’Oglio (foto) ma che non avevano ricevuto alcun compenso per il loro lavoro.

Un contenzioso nato da un’azienda milanese che aveva distaccato i suoi operai su un appalto vinto da un’azienda bresciana ma che con quest’ultima aveva poi interrotto i rapporti senza saldare le competenze dei suoi operai.

“Alla fine la vertenza si è chiusa positivamente grazie all’intervento decisivo della Società Gruppo Bianchetti, che ha messo a disposizione un’ulteriore somma rispetto alle proprie risultanze contabili, dell’Amministrazione comunale e della Filca-Cisl di Brescia. Mercoledì prossimo, 21 novembre, verranno sottoscritti gli accordi necessari per procedere al pagamento dei lavoratori, che avverrà il 23 novembre. Un epilogo che soddisfa tutte le parti coinvolte”.

Etichette: nessuna etichetta

CISL BRESCIA: Uffici aperti. Accessi in sicurezza regolati su prenotazione allo 030 3844 511