Sit-in dei Vigili del fuoco Cisl a Roma: il Governo mantenga le promesse

“Matteo, equiparazione ora…o te levamo i like” é uno degli striscioni – rivolto al vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini – esposti davanti alla Camera dei deputati a un sit-in della Fns Cisl, la Federazione nazionale dei lavoratori della sicurezza. I manifestanti, tra cui numerosi Vigili del fuoco in divisa, hanno chiesto l’equiparazione retributiva e previdenziale con gli appartenenti alle forze dell’ordine, sollecitando il Governo a “mantenere le promesse”.

In piazza a Roma anche una numerosa delegazione dalla Lombardia e con una rappresnetanza dlela Fns della Cisl di Brescia.

“Al contrario di altre organizzazioni sindacali – ha detto Maurizio Giardina, segretario generale Fns Cisl Lombardia – non faremo sconti a nessun governo o ad alcuna parte politica. Occorre fare in modo che ai Vigili del fuoco e agi agenti della Poliza penitenziaria vengano riconosciute le garanzie e i diritti di tutti gli altri operatori delle forze dell’ordine”.

Etichette: nessuna etichetta