Domenica a Brescia il ricordo delle vittime degli incidenti sul lavoro

Da gennaio ad agosto di quest’anno gli infortuni mortali sul lavoro denunciati nel bresciano sono stati 13 (erano stati 15 nei primi otto mesi del 2017). Purtroppo sono cresciute del 5,6% (da 10.320 nel 2017 a 10.904 nel 2018) le denunce di infortuni, con una forte crescita di quelle legate alle malattie professionali: da 401 a 564.

Lo comunica la sezione bresciana dell’Associazione nazionale lavoratori mutilati e invalidi del lavoro che domenica 21 ottobre ha programmato le iniziative legate alla Giornata nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro.

Alle ore 9 è in programma una messa nella chiesa di Sant’Alessandro in via Moretto. Al termine si formerà un corteo che raggiungerà prima il monumento ai Caduti sul lavoro in via Benedetto Croce, e poi la stele che in Piazza della Loggia ricorda le vittime della strage. Alle 10.30 nel salone Vanvitelliano di Palazzo Loggia la cerimonia ufficiale.

Etichette: