GOL: riqualificareformare, reinserire al lavoro. Dalla Regione un assist (clicca QUI) che mancava

 

Emergenza abitativa e sgomberi. Sicet Cisl: circolare inapplicabile
TORNA INDIETRO

Emergenza abitativa e sgomberi. Sicet Cisl: circolare inapplicabile

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 5 Settembre 2018

La circolare del ministero dell’Interno sugli sgomberi? Inapplicabile e strumentale. Così il segretario generale del Sicet Lombardia, Leo Spinelli, che in un’intervista ad Avvenire sulle disposizioni ai prefetti contenute in una circolare firmata dal capo di gabinetto del ministro dell’Interno in cui sulle occupazioni abusive degli immobili si chiede massima tempestività nell’esecuzione degli sgomberi e censimento degli occupanti.

Inapplicabile e strumentale – spiega Spinelli – perchè espressione di un modo di fare politica che non si preoccupa di risolvere i problemi ma punta a solo a sollevarli, additare un colpevole ai agli occhi dell’opinione pubblica e incassare il tornaconto elettorale”. evidenzia la necessità di serie politiche per contrastare l’emergenza abitativa”.

In Lombardia gli alloggi occupati sono 6.300 e quasi 61mila le domande per l’assegnazione di una appartamento di edilizia residenziale pubblica. “Questa situazione si verifica in una Regione che, in materia di edilizia pubblica sembra voler penalizzare e punire con il nuovo regolamento sull’accesso proprio i più poveri. Al massimo si fa un po’ di pietismo, ma non si riconoscono i diritti”.