Il Gruppo Anteas di Castelcovati, un impegno che si rinnova

Uno dei Gruppi Anteas più attivi e pieni di iniziative è senz’altro quello di Castelcovati. Fausto Mondini ne è il presidente, Fausto Caldara il Segretario; oltre quaranta i volontari che ne fanno parte. L’incontro conviviale che alle porte dell’estate ha chiuso i lunghi mesi di impegno dell’anno sociale 2017/2018 è stato l’occasione per fare il punto della situazione, scambiare impressioni, condividere esperienze e riaffermare i valori che muovono al servizio verso gli altri.

IL VENTAGLIO DEI SERVIZI ANTEAS A CASTELCOVATI

Nel pieghevole che riassume l’attività del Gruppo sono elencate le molte iniziative che Anteas ha svolto facendo rete con le tante realtà del sociale di Castelcovati, ma anche i servizi per le scuole (da quella dell’infanzia a quella secondaria) che vanno dalla vigilanza negli orari di ingresso e di uscita degli alunni (è stato calcolato che dal 2001 al 2018 Anteas ha assicurato 900 ore annuali di presenza) fino all’organizzazione del “Pedibus”, dall’assistenza alle uscite didattiche dei bambini più piccoli all’accompagnamento dei più grandi nelle uscite in bicicletta promosse dalla scuola.

UNA PREGHIERA CHE DIVENTA PROGRAMMA DI VITA

Apri i nostri orecchi ad accogliere le voci che chiedono ascolto – si legge nella “Preghiera del Volontario che il Gruppo Anteas ha riprodotto nel suo dépliant – i nostri cuori ad offrire una speranza dove c’è paura, solidarietà dove c’è solitudine, conforto dove c’è tristezza.

LA GRATITUDINE DELL’ANTEAS PROVINCIALE

“Agli amici di Castelcovati la nostra sincera gratitudine– commenta i presidente provinciale Piero Brunori – per la generosa testimonianza che sanno dare alla loro comunità, stimolo per tutti a fare sempre di più e meglio a servizio di chi ha bisogno”.

 

Etichette: ,