Unicredit, accordo coi sindacati. subito 280 assunzioni

Accordo raggiunto tra Unicredit e sindacati del settore credito per 280 assunzioni immediate su un totale di 550, a fronte di uscite volontarie nella misura di 1 a 1. Fabi, First Cisl, Fisac Cgil, Uilca e UniSin sottolineano che in caso di adesioni alle uscite superiori, verranno adottati come criteri di priorità la maturazione della finestra entro l’1 dicembre 2023.
Passi in avanti anche per la formazione che ha portato alla definizione di regole certe ed esigibili riguardanti la qualità e la fruizione dei corsi.

In particolare, per chi è coinvolto in riqualificazione professionale o cambio di ruolo sono stati sanciti specifici percorsi che prevedono l’erogazionedi formazione adeguata e con tempi certi. Maggiori garanzie anche per i lavoratori delle società esternalizzate. Sul fronte del premio aziendale è stato raggiunto un accordo per un importo a stralcio, che ammonta a 1.150 euro a welfare e 800 euro per coloro che opteranno per l’erogazione cash.

“Queste positive intese – scrivono i sindacati in una nota unitaria – chiudono il lungo percorso vertenziale a livello centrale, che ha visto intrecciate questioni di rilevanza comune e strategica per tutti i lavoratori del Gruppo con questioni specifiche non meno importanti”.

 

lombardia.cisl.it

Etichette: ,