Video e foto della manifestazione di ieri mattina
in Piazza Duomo a Milano clicca QUI

Sanità integrativa estesa a tutti i 400mila metalmeccanici lombardi e ai loro familiari
TORNA INDIETRO

Sanità integrativa estesa a tutti i 400mila metalmeccanici lombardi e ai loro familiari

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 30 Gennaio 2018

Con l’ultimo rinnovo del contratto nazionale dei metalmeccanici, MètaSalute, Fondo di sanità integrativa del settore è stato esteso a tutti gli addetti e ai loro familiari, con costi totalmente a carico delle aziende. Una conquista che in Lombardia riguarda circa 400mila addetti.

MètaSalute è stata una grande intuizione della Fim – sottolinea il segretario regionale dei metalmeccanici Cisl –  frutto dei contratti nazionali del 2009 e del 2012 firmati da Fim e Uilm, ed ha già garantito, in questi anni di crisi, importanti coperture economiche ai metalmeccanici che vi hanno aderito e ai loro famigliari, dando una risposta a nuovi bisogni in linea con la solidarietà e la mutualità che da tempo antico il miglior sindacalismo ha portato avanti contribuendo, concretamente a difendere il sistema universalistico del nostro stato sociale”.