GOL: riqualificareformare, reinserire al lavoro. Dalla Regione un assist (clicca QUI) che mancava

 

Restituire le banche ai cittadini. Il manifesto della First Cisl per la tutela del risparmio e del lavoro
TORNA INDIETRO

Restituire le banche ai cittadini. Il manifesto della First Cisl per la tutela del risparmio e del lavoro

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 29 Gennaio 2018

Le banche non sono case da gioco e devono tornare a essere la cassaforte del risparmio degli italiani. Con questi obiettivi la First Cisl, il sindacato dei lavori del mondo del credito, lancia il manifesto “Adesso Banca con sei riforme concrete sulle quali far convergere il consenso delle forze sociali, politiche ed economiche.

Vogliamo continuare a credere che sia possibile produrre utili senza rinunciare a essere coerenti con quanto affermano gli articoli 41 e 47 della Costituzione”, si legge nel  il manifesto. Si va dal patto di sindacato dei piccoli azionisti con lo scopo di esercitare il voto nelle assemblee, a meccanismi di controllo per liberare i lavoratori dalle pressioni commerciali e fare educazione finanziaria, a sistemi di limiti e verifica degli stipendi dei top manager fino alla previsione del reato di disastro bancario e alla creazione di una Superprocura unica dei reati finanziari, proposta questa sulla quale si stanno riconoscendo quasi tutti i gruppi politici della Commissione d’inchiesta sulle banche.

Un progetto che sintetizza proposte e analisi sostenute da tempo da First Cisl che la Federazione regionale intende presentare ai candidati presidenti della Regione, a tutte le forze politiche che si presentano alle elezioni del prossimo 4 marzo, alle realtà sociali e imprenditoriali della regione.

lombardia.cisl.it