Carcere, i responsabili della rissa siano puniti penalmente. La posizione di Fns Cisl

Le condizioni di vita all’interno del carcere non sono certo facili, ma in alcun modo possono giustificare il ricorso alla violenza. Per questo, per i detenuti che ne sono protagonisti, la Fns Cisl chiede alla dirigenza delle strutture di pena l’attivazione di procedimenti disciplinari e penali.

E’ netta la presa di posizione del segretario provinciale della Federazione dei lavoratori della sicurezza, Domenico Esposito, dopo la rissa scoppiata tra due detenuti a Verziano e il ferimento di alcun poliziotti penitenziari intervenuti per dividere i contendenti e riportare la calma.

Niente può giustificare comportamenti che mettono a rischio i lavoratori delle strutture circondariali di pena.

Etichette: , , , ,