Il “bresciano” Angelo Ribelli alla guida della Filca Cisl Lombardia

51 anni, mantovano, Angelo Ribelli è il nuovo segretario generale della Filca Lombardia, il sindacato degli edili della Cisl. L’elezione è avvenuta questa mattina a Timoline di Cortefranca, dove si è riunito il consiglio generale dell’organizzazione che in Lombardia conta oltre 40mila iscritti. Ribelli sostituisce Francesco Bianchi, che ha raggiunto i requisiti per la pensione. Con Ribelli sono stati riconfermati in Segreteria Alem Gracic (dalla Filca Milano) e Danilo Mazzola (dalla Filca Bergamo) che già ne facevano parte dal 12° congresso regionale della categoria tenutosi il 28 aprile scorso.

La storia sindacale del nuovo segretario di Filca Lombardia è intrecciata al territorio bresciano. Ribelli – che vive a Castiglione delle Stiviere, sul confine tra le province di Mantova e di Brescia – ha iniziato l’attività sindacale nel 1988 come delegato di categoria nella Cisl del Garda. Dal ’92 al ’93 è stato operatore sindacale del Comprensorio edal ’94 al 2003 operatore della Filca Cisl di Brescia. E’ stato poi chiamato a far parte della Segreteria Filca di Mantova di cui è diventato segretario generale nel 2011; con la nascita della Cisl Asse del Po e l’unificazione territoriale Mantova-Cremona-Lodi, nel 2015 Ribelli è entrato a far parte della nuova Segreteria.

Il neo segretario generale degli edili Cisl della Lombardia darà continuità ad una organizzazione sindacale di categoria articolata in macro-aree trasversali ai territori, ritenute più efficaci ed incisive rispetto ad una tradizionale organizzazione per province.

Etichette: nessuna etichetta

CISL BRESCIA: Uffici aperti. Accessi in sicurezza regolati su prenotazione allo 030 3844 511