Pasini (Aib) e sindacati, primo faccia a faccia. Diomaiuta (Cisl): incontro positivo
TORNA INDIETRO

Pasini (Aib) e sindacati, primo faccia a faccia. Diomaiuta (Cisl): incontro positivo

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 7 Luglio 2017

“C’è una grande disponibilità su diverse questioni, anche quella della centralità della persona all’interno dell’impresa”. Lo ha dichiarato ieri Francesco Diomaiuta, segretario generale della Cisl provinciale, parlando con i giornalisti dopo il primo incontro delle organizzazioni sindacali con il nuovo presidente dell’Associazione Industriale Bresciana, Giuseppe Pasini.

Si è parlato del “futuro dell’impresa a Brescia – riferisce il Giornale di Brescia – della necessità di uscire dai vecchi paradigmi per proiettare il territorio in una visione attuale e moderna dove le relazioni industriali siano intese prima di tutto come relazioni sociali, che vadano oltre il rigido schema dei rapporti tra datore di lavoro e rappresentanti dei lavoratori”.
L’obiettivo è una ripresa economica e produttiva che incida positivamente sull’occupazione riducendo significativamente la percentuale dei senza lavoro che oggi nella nostra provincia è dell’8,6%.

Il Giornale di Brescia sintetizza così il commento del segretario generale della Cisl: “E’ stato un incontro positivo, proprio per la volontà di trasformare le relazioni sindacali in qualcosa di non occasionale. Speriamo abbia gambe per camminare”.

Il primo approccio – scrive Bresciaoggi riportando la dichiarazione di Diomaiuta – ha fatto emergere una grande disponibilità su diverse questioni, anche quella della centralità della persona all’interno dell’impresa. In futuro si potranno anche stringere accordi su temi specifici, a condizione però che le occasioni di dialogo siano frequenti, non sporadiche e dettate da situazioni di emergenza”.