Autostrade, lunedì sciopero dei lavoratori delle società concessionarie

Si preparano 3.000 licenziamenti tra i lavoratori della manutenzione e progettazione autostradale. A denunciarlo sono i sindacati edili di Cgil Cisl Uil e il coordinamento nazionale delle Rsu del gruppo Autostrade e del gruppo Gavio che per lunedì 10 luglio hanno proclamato una giornata di sciopero. A determinare questo rischio è

quanto prevede la nuova legge sul codice degli appalti che limita la possibilità per le concessionarie autostradali di eseguire direttamente manutenzione e progettazione.

Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil sottolineano che “la vertenza dei lavoratori delle concessionarie autostradali è finalizzata non solo alla salvaguardia dell’occupazione, ma anche alla qualità del lavoro e delle prestazioni effettuate nella manutenzione delle autostrade, quindi a garantire la sicurezza degli automobilisti“.

I sindacati intendono con lo sciopero sollecitare il Governo ad intervenire per scongiurare i licenziamenti.

Etichette: , , ,

CISL BRESCIA: Uffici aperti. Accessi in sicurezza regolati su prenotazione allo 030 3844 511