La Cisl per gli Amministratori di sostegno | Scopri di più

Fonderie Glisenti, non solo soldi nell’integrativo per i lavoratori dell’azienda di Villa Carcina
TORNA INDIETRO

Fonderie Glisenti, non solo soldi nell’integrativo per i lavoratori dell’azienda di Villa Carcina

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 19 Maggio 2017

C’è molto di più dei 3.320 euro che i 140 lavoratori delle Fonderie Glisenti riceveranno come premio di risultato calcolato su criteri di miglioramento della produttività e della qualità, nell’accordo integrativo siglato oggi in Aib. L’intesa tra l’azienda di Villa Carcina, Rsu, Fim Cisl e le altre sigle confederali dei metalmeccanici, mette nero su bianco la conferma di importanti investimenti nei prossimi 2 anni finalizzati ad un aumento della produttività, garantisce la stabilizzazione di 10 lavoratori somministrati nell’arco del prossimo triennio, prevede la costituzione di Commissioni Paritetiche che coinvolgeranno i lavoratori per migliorare il processo produttivo aziendale.
Si capisce dunque la soddisfazione con cui la Fim Cisl provinciale commenta questo importante risultato: “Abbiamo raggiunto un’intesa che dà una risposta salariale e normativa, coinvolge sempre di più i lavoratori nella vita d’impresa e garantisce un incremento occupazionale significativo”.