Guarda la registrazione del convegno  E’ POSSIBILE SUPERARE L’OSTACOLO DELLE PAURE? clicca QUI

Invatec, lavoratori disposti a riduzioni d’orario per salvare posti di lavoro
TORNA INDIETRO

Invatec, lavoratori disposti a riduzioni d’orario per salvare posti di lavoro

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 28 Marzo 2017

invatec - lavoratriciUn comunicato stampa di sole sei righe ma con un bel messaggio di solidarietà da parte dei lavoratori. Lo hanno diffuso ieri Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec Uil e Rsu della Invatec, marchio del biomedicale che fa riferimento all’americana Medtronic, con due siti produttivi a Torbole Casaglia e Roncadelle. Il comunicato è arrivato al termine di una giornata di assemblee dei lavoratori, dopo che venerdì scorso la multinazionale aveva formalizzato l’avvio della procedura per licenziamenti collettivi di 125 dipendenti (113 full time equivalenti).

Durante le assemblee – si legge nel comunicato – un cospicuo numero di lavoratori ha espresso la propria disponibilità alla riduzione di orario da 40 ore settimanali a 30 ore settimanali per fare in modo che si possa ridurre il numero degli esuberi”. Nei prossimi giorni le organizzazioni sindacali avvieranno un confronto con l’azienda mettendo sul tavolo la novità emersa nella consultazione dei lavoratori.

Sono ormai diversi anni che alla Invatec la riduzione del personale è tema ricorrente, conseguente al trasferimento in Messico di parte della produzione e di un piano industriale di riorganizzazione del lavoro nei siti bresciani.