Fim Cisl e IAL per la riqualificazione dei lavoratori della Hexagonal di Cividate Camuno

Obiettivo finale è la ricollocazione dei dipendenti all’interno dell’azienda stessa. Come? Attraverso la formazione professionale e la riqualificazione. Succede in Valle Camonica, alla Hexagonal di Cividate Camuno, dove problemi di mercato hanno portato l’azienda a ridimensionare la produzione di bulloneria; il momento di crisi viene gestito attraverso un contratto di solidarietà che riducendo orario di lavoro e corrispettivo economico mantiene l’occupazione di tutti i dipendenti.

Fim Cisl provinciale e Rsu, insieme all’azienda, guardano però oltre la crisi e utilizzando le risorse per le politiche attive del lavoro messe a disposizione da Regione Lombardia, hanno avviato un percorso di riqualificazione gestito dal centro di formazione di Brescia di IAL Lomabrdia e condiviso dai 38 lavoratori dello stabilimento. Perché il futuro – come diceva uno slogan congressuale della Cisl – non si aspetta, si costruisce!

Etichette: , , , , ,