Autostrade, sciopero nazionale e presidio al Ministero dei trasporti

I sindacati dei trasporti di Cgil Cisl Uil,  Sla Cisal e Ugl Trasporti hanno indetto uno sciopero nazionale di tutto il personale delle autostrade lunedì 13 febbraio con manifestazione davanti al Ministero delle Infrastrutture.

Lo sciopero – spiegano le organizzazioni sindacali – vuole ribadire che il presidio delle stazioni autostradali rientra tra gli obblighi delle convenzioni stipulate a suo tempo dalle società. Il venir meno del presidio incide pesantemente sulla qualità e la sicurezza del servizio offerto e mette in discussione i livelli occupazionali del settore. Il tutto in contraddizione con la dinamica di aumenti tariffari di cui beneficia un settore che genera extraprofitti nell’ambito di un monopolio naturale”.

Etichette: , ,

CISL BRESCIA: Uffici aperti. Accessi in sicurezza regolati su prenotazione allo 030 3844 511